Metti un finocchio a cena: buon appetito Mr. B

“Metti un finocchio a cena”: è una iniziativa intelligente di protesta civile nei confronti della recente, sconcertante, medievale battuta omofoba di Silvio Berlusconi, “Meglio essere appassionati di belle ragazze che gay”. Quest’iniziativa è promossa dal blog di cucina senza glutine La Gaia Celiaca. In sintesti, si tratta di una sorta di contest: pubblicare sul proprio sito / blog una ricetta entro oggi, 10 Novembre, una ricetta a base di finocchi, esponendo il banner dell’iniziativa.

Il blog aderisce senza ricetta, per la quale rimandiamo a La Gaia Celiaca (bravissimi): ci permettiamo di contribuire scrivendo qualche riga di commento. Già detto della bontà dell’iniziativa, e al di là della ovvia condanna per una frase che forse nemmeno più in un’osteria, è necessario però rimarcare come NON SI TRATTI AFFATTO DI UNA BATTUTA, bensì di un PRECISO MESSAGGIO di pre-campagna elettorale diretto a quello che, con l’abilità comunicativa che lo contraddistingue, Mr B. ha fiutato essere il suo probabile prossimo avversario per il premierato, nelle sempre più probabili elezioni, a primavera 2011: Nichi Vendola, Governatore della Puglia, leader di Sinistra Ecologia e Libertà, omosessuale dichiarato. Si tratta di un messaggio, come detto, con un destinatario preciso, diretto cioè alla pancia più becera, omofoba e razzista del nostro Paese, quella che vede la donna solo come “oggetto orizzontale”, insomma quella parte di Paese che ha ancora grande sintonia con il Premier e con il suo alleato di ferro, la para-razzista Lega Nord. Basta farsi un giro su siti e blog di sostegno a Mr B., per capire quanto, tristemente, questa “battuta” abbia colpito nel segno, anche se, va detto, questa volta forse (forse) qualche segnale di sdegno è arrivato anche da quella parte dell’elettorato di destra che non ne può più del bello e cattivo tempo di Sua Emittenza.

Copio e incollo alcune righe tratte da La Gaia Celiaca:

“Siamo un gruppo di blogger che si son trovate a condividere un’idea comune, e cioè che non se ne può più delle espressioni insultanti nei confronti degli omosessuali del nostro Presidente del Consiglio, che manifesta una volta di più atteggiamenti sessisti ed omofobi.
Il culmine tre giorni fa, quando ha dichiarato “meglio essere appassionati di belle ragazze che gay.” E quante volte ha offeso profondamente anche tutto il genere femminile?

Ricordiamo che è la stessa Carta dei Diritti fondamentali dellUnione Europea a condannare, all’articolo 21, “qualsiasi forma di discriminazione fondata sul sesso, la razza, il colore della pelle, l’origine etnica o sociale, le caratteristiche genetiche, la lingua, la religione o le convinzioni personali, le opinioni politiche o di qualsiasi altra natura, l’appartenenza ad una minoranza nazionale, il patrimonio, la nascita, gli handicap, l’età o le tendenze sessuali”.

Se l’Italia fosse un paese più civile, l’omofobia sarebbe un reato, come raccomanda l’Unione Europea nella risoluzione del 18 gennaio 2006.”

 

Advertisements

4 thoughts on “Metti un finocchio a cena: buon appetito Mr. B

  1. grazie dell’adesione
    non riesco a scrivere niente di più intelligente a quest’ora, sto tentando di aggiornare la lista delle adesione, siamo così tanti che sono veramente felice!

    grazie anche da parte della mia socia norma

  2. Pingback: Invito a cena per Mr B « Il Blog di Norma

  3. Pingback: Mercoledì 10 novembre: Metti un finocchio a cena – Buon Appetito Mr.B! « Il Blog di Norma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: